Home » Programmi Europei 2014-2020 » Erasmus+ » Progetto WHATtoDOif

 
 

Progetto WHATtoDOif

 

wtdi_400

WHATtoDOif  – Guida efficace per una integrazione di successo delle comunità straniere attraverso l’acquisizione della lingua.

ERASMUS+ KA2 Strategic Partnership – Adult Education
Cod.: 2018-1-PT01-KA204-047310

L’obiettivo del progetto WHATtoDOif (Cosa fare se…) è aiutare gli stranieri appena arrivati, i migranti ed i rifugiati a orientarsi nei sistemi economico, educativo, sociale del Paese ospitante, prevenendo così la loro esclusione sociale o la forte dipendenza dalla loro comunità etnica.

Il progetto ha una durata di 24 mesi (Iniziato il 01-10-2019, terminerà il 30-09-2021)

Per raggiungere questo obiettivo, il progetto prevede di fornire i seguenti risultati intellettuali:

IO1: Migrants Info & Glossary Compass (Bussola di informazioni e glossario per i migranti)  – basato sulla ricerca effettuata nei primi mesi del progetto con membri di comunità straniere nei Paesi partner. Esaminerà le principali aree di vita quotidiana degli stranieri (ad es. Mercato del lavoro, scolarizzazione / istruzione, visti, assistenza all’infanzia, assistenza sanitaria, alloggio e realtà, ecc.).

IO2: Solutions map (Mappa delle soluzioni) – sulla base delle situazioni identificate circa le problematiche più comuni, saranno definiti scenari di base su “Cosa fare se..” con soluzioni appropriate per ciascuna situazione problematica nei Paesi del partenariato.

IO3: WHATtoDOif Language Package (Pacchetto delle Lingue) – ogni “soluzione appropriata” sarà accompagnata da un’unità di apprendimento delle lingue, contenente frasi di base e terminologia relativa al problema.

IO4: WHATtoDOif Video tutorials – Materiale video che descrive la mappa delle soluzioni. Ogni video elaborato in tutte le lingue dei partner ed in tutte le lingue delle comunità di migranti selezionate.

IO5: WHATtoDOif Web Repository and Mobile application – Questa applicazione, collegata alla pagina web del progetto conterrà tutti i risultati di IO1, IO2, IO3 e IO4 in una struttura di facile utilizzo, in cui ogni problema individuato (IO1) sarà collegato alla soluzione appropriata (IO2), con la relativa unità di apprendimento (IO3) ed i video tutorial nella lingua corrispondente (IO4). L’applicazione sarà disponibile anche sui telefoni cellulari, quindi gli utenti saranno in grado di lavorarci su base giornaliera ed utilizzarli nel momento in cui devono trovare una frase o un termine appropriato.

A seguito del progetto, i migranti miglioreranno le loro conoscenze sulle aree tematiche selezionate dal consorzio per quanto riguarda il sistema locale nei paesi dei partner. Inoltre, ai migranti saranno forniti un utile glossario e tutorial video che supporteranno la loro comunicazione ed interazione con le comunità locali quando spiegano le loro esigenze, e quindi il progetto avrà anche un impatto sulle loro abilità linguistiche nella lingua locale.
Ultimo, ma non meno importante, i migranti saranno più fiduciosi su come trovare soluzioni a problemi specifici che potrebbero incontrare durante il tentativo di organizzare la propria vita in un nuovo paese.

I risultati di WHATtoDOif supporteranno anche gli educatori di lingue che lavorano con i migranti, dotandoli di nuove metodologie e prodotti interessanti.

I prodotti che verranno creati dal progetto forniranno un valido supporto a tutte quelle organizzazioni che lavorano per / con i migranti (ONG, volontari, associazioni di migranti, ecc.) In quanto saranno dotate di una guida con informazioni utili, su come il sistema locale funzioni in aree importanti per la vita di un migrante.

WHATtoDOif è pronto ad avere un impatto duraturo e di vasta portata come progetto che riunisce diverse organizzazioni, che contribuiscono attivamente all’integrazione dei migranti nella società europea.
La loro stretta cooperazione e collaborazione, nonché il coinvolgimento di nuovi soggetti interessati a livello nazionale ed europeo, porterà alla creazione di una rete europea di fornitori di istruzione che condividono conoscenze e migliori pratiche nella ricerca interculturale e nella formazione all’integrazione.

Un progetto promosso da un consorzio internazionale: European Center for Quality Ltd. – ECQ (Bulgaria) come Coordinatore and SYNTHESIS (Cipro), INNOVAMENTIS (Italia), Spolek PELICAN (Repubblica Ceca), The MOSAIC (Regno Unito) e FRAME (Polonia).

Per maggiori informazioni sul progetto…

Sito web: http://www.whattodoif.eu/

Facebook: https://www.facebook.com/WhattoDoifproject

Twitter: https://twitter.com/WTDIproject

Tags: , , , , , , , ,

I comments sono chiusi

Non puoi lasciare un commento per questo contenuto.

    Translate to: