Gioventù in azione

 

gioventù in azione

English Version

Spanish Version

Gioventù in Azione è il Programma istituito dall’Unione europea appositamente per i giovani: l’obiettivo è di infondere nei giovani europei un senso di cittadinanza attiva, di solidarietà e di tolleranza, coinvolgendoli nella costruzione del futuro dell’Unione. Il Programma promuove la mobilità entro e oltre i confini dell’UE, l’apprendimento non formale e il dialogo interculturale, favorendo l’occupazione e il coinvolgimento di tutti i giovani indipendentemente da grado di istruzione, provenienza sociale e bagaglio culturale: Gioventù in Azione è un programma per tutti!

Obiettivi
Gli obiettivi generali definiti nella base giuridica del Programma Gioventù in Azione sono i seguenti:

•    promuovere la cittadinanza attiva dei giovani in generale, e in particolare la loro cittadinanza europea
•    promuovere la solidarietà e la tolleranza tra i giovani, al fine di rafforzare la coesione sociale nell’Unione europea
•    favorire la comprensione reciproca tra giovani di diversi Paesi
•    contribuire a migliorare la qualità dei sistemi di sostegno alle attività giovanili e le competenze delle organizzazioni della società civile nel settore giovanile
•    promuovere la cooperazione europea nel settore della gioventù.

Priorità permanenti
Cittadinanza europea

La sensibilizzazione dei giovani sul proprio essere cittadini europei è una priorità del Programma Gioventù in Azione. L’obiettivo è di incoraggiarli a riflettere su temi di rilevanza europea e di coinvolgerli nel dibattito sulla costruzione e sul futuro dell’Unione europea. Su questa base, i progetti dovrebbero essere caratterizzati da una forte “dimensione europea” e stimolare la riflessione sulla nascente società europea e sui suoi valori.
L’espressione “dimensione europea” rappresenta un concetto ampio, alla luce del quale ogni progetto di Gioventù in Azione dovrebbe offrire ai giovani partecipanti l’opportunità di identificarsi con giovani provenienti da Paesi diversi, sulla base di valori comuni e nonostante le proprie differenze culturali.

Partecipazione dei giovani
Una delle principali priorità del Programma Gioventù in Azione è la partecipazione attiva dei giovani. L’obiettivo globale del Programma è infatti di incoraggiare i giovani a essere dei cittadini attivi. La partecipazione si realizza nelle seguenti dimensioni, fissate nella Risoluzione del Consiglio sugli obiettivi comuni in materia di partecipazione e informazione dei giovani:

•    incentivare la partecipazione dei giovani alla vita civile della propria comunità
•    incentivare la partecipazione dei giovani al sistema della democrazia partecipativa
•    fornire maggiore sostegno a varie forme di educazione alla partecipazione.

Diversità culturale
Il rispetto per la diversità culturale, insieme alla lotta contro il razzismo e la xenofobia, costituisce una priorità per il Programma Gioventù in Azione. Favorendo attività comuni tra giovani con bagagli culturali, etnici e religiosi diversi, il Programma mira infatti ad arricchire la loro formazione interculturale.
Inclusione di giovani con minori opportunità.
Una priorità importante per l’Unione europea è offrire accesso al Programma Gioventù in Azione a tutti i giovani, inclusi i giovani con minori opportunità.
I giovani con minori opportunità sono quelli che si trovano in svantaggio rispetto ai loro coetanei per una o più tra le situazioni e difficoltà. In alcuni contesti tali situazioni e difficoltà impediscono ai giovani un accesso efficiente all’istruzione formale e non formale, alla mobilità e partecipazione transnazionale, alla cittadinanza attiva, all’autonomia decisionale e al coinvolgimento nella società in generale.

Tags: , ,

I comments sono chiusi

Non puoi lasciare un commento per questo contenuto.

    Translate to: